Progetto

COMUNICARE CON LE IMMAGINI:
AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA.

Il concorso, giunto alla VII edizione, è promosso dall’Associazione Lab CINECITTA’ Sicilia & Ass. e realizzato congiuntamente con l’Associazione EDUCA, in collaborazione con: Ufficio Scolastico Provinciale di Agrigento, Sindacato Nazionale Giornalisti cinematografici Italiani, Agis , Agis Scuola Sicilia, Associazione Italiana Familiari e Vittime della strada, F.A.I. Fondo Italiano per l’ambiente Sicilia, l’Assessorato Regionale del Turismo, dello sport e dello spettacolo, Sicilia FilmCommission, Centro Sperimentale di Cinematografia, Teatro di Messina, I.I.S. Antonello (Messina), Ordine degli Architetti di Messina, Confcommercio Messina, apre il confronto fra tutte le Scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie d’Italia per la realizzazione di spot di PUBBLICITA’ PROGRESSO, della durata max di 60 secondi (anche in animazione) e relativi contenuti: (sceneggiatura, fotografia, scenografia, colonna sonora, etc).

L’iniziativa, si pone come obiettivo, la promozione e la cultura degli stili di vita sani, dell’educazione e partecipazione civica , favorendo l’analisi delle criticità sociali . Per il raggiungimento degli obiettivi saranno proposti nelle scuole che aderiranno al concorso una serie di laboratori e protocolli educativi, sia di formazione dei formatori, quanto dei partecipanti all’iniziativa, anche attraverso sinergia con Enti , Istituzioni e Associazioni di categoria. Così facendo i ragazzi potranno misurarsi in una sfida creativa, con lo scopo di creare e comunicare importanti messaggi, rendendosi protagonisti di un percorso dinamico, in cui loro stessi potranno esprimere idee inerenti la loro adolescenza che poi, grazie al linguaggio cinematografico, sarà tramutato in spot ; il video, in questo modo, diviene una sintesi efficace e coinvolgente del loro pensiero.


Il concorso verterà sui temi:

- educazione alimentare
- cultura d’impresa
- i dieci comandamenti
- donazione organi
- bullismo
- sicurezza stradale
- stili di vita sani
- alcolismo
- aids
- integrazione culturale
- droga
- ambiente
- legalità
- violenza sulle donne ed i minori
- diversamente abili
- dipendenza da gioco d’azzardo e affini
- sicurezza sui posti di lavoro
- la città che vorrei
- identità regionle e/o nazionale

Il concorso si rivolge alle Scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie Italiane, per la realizzazione di un video (anche in animazione) con sceneggiatura, fotografia, scenografia, colonna sonora, etc.. Al concorso, possono partecipare, oltre a tutte le scuole indicate in premessa, anche gruppi di studenti apparteneti a scuole diverse, formati in unità di lavoro.
Ogni Scuola puo’ partecipare al concorso con più gruppi.
E’ permesso avvalersi di competenze e professionalità esterne quale supporto per la realizzazione del progetto. E’ comunque obbligatoria la partecipazione attiva degli studenti nel ruolo di attori.
Il concorso vuole essere uno spazio d’incontro per i giovani, che potranno misurarsi in una sfida creativa, con lo scopo di comunicare importanti messaggi, utilizzando un linguaggio efficace e diretto sia ai coetanei quanto agli adulti. Il progetto, intende anzitutto, rendere i ragazzi protagonisti di un percorso dinamico, in cui loro stessi possano esprimere idee inerenti la loro adolescenza che poi, grazie al linguaggio cinematografico, sarà tramutato in spot ; il video, in questo modo, diviene una sintesi efficace e coinvolgente del loro pensiero. Così facendo i ragazzi, in una prima fase del lavoro, si confrontano, dialogano per cercare di scrivere una trama in cui potersi rispecchiare; poi, da autori, divengono attori, registi, truccatori, operatori di ripresa: imparano a conoscere le tecniche cinematografiche e a metterle in pratica per la costruzione del film di cui essi saranno gli assoluti protagonisti, davanti e dietro la macchina da presa.
Sarà istituito un premio nelle varie categorie per ogni gruppo vincitore, quale miglior spot sul modello di pubblicità progresso, realizzato.


REGOLAMENTO



iscrizione
1